CENTRO SPORTIVO ITALIANO - COMITATO REGIONALE VENETO

Ciclismo - Cronometro a squadre

Ciclismo - Cronometro a squadre

Si è svolto Domenica 13 maggio a Trevenzuolo (VR) il “II Gran Premio Scatolificio Pozzi”, manifestazione agonistica di cronometro a squadre (quartetti) organizzata dalla S.C. Olimpica Dossobuono, con il patrocinio del Comune di Trevenzuolo, del comitato regionale del CSI Veneto e del comitato veronese del CSI. La gara, riservata ai cicloamatori era valevole come prova unica del campionato regionale Veneto CSI di specialità. Nella speciale classifica del CSI riservata alle formazioni composte da atleti tesserati con un sodalizio affiliato ad uno dei comitati provinciali veneti dei Centro Sportivo Italiano c'è stata la vittoria in campo maschile della squadra 1 (Corrado Braga, Francesco Coati, Mattia Corsi, Stefano Sorio) della Società Ciclistica Olimpica Dossobuono che ha preceduto il quartetto della Rana Tagliaro (De Lucia Gioacchino, Lovato Geremia, Ventura Gabriele, Diinc Giuseppe) e la squadra 2 (Bernardi Federico, Brunelli Loris, Ottoboni Alessandro, Zampini Alessandro) della S.C. Olimpica Dossobuono.

Grandi soddisfazioni anche per la ASD Just Bike Team che ha visto il suo quartetto misto (composto da Consolini Giulio, Signorini Francesco, Poli Mirko e Gasparella Micaela) e quello femminile (con Zanirato Consuelo, Tezza Sara, Frigo Mara e Zari Paola) salire sul gradino più alto del podio nelle rispettive categorie.

A vincere la classifica assoluta del Gran Premio Scatolificio Pozzi sono stati Piazza Matteo, Piazza Luca, Pinotti Gianluca e Nobili Valerio, componenti il quartetto del Team FBR Elpo Bike ASD che ha impiegato 34' 21” per percorrere i 29 km del percorso di gara alla media di 50,65 km/h. Per le classifiche di categoria, la già citata squadra del Team FBR Elpo Bike ASD ha vinto nella categoria maschile fascia A, precedendo il quartetto della Piva - Teosport comprendente Bonato Davide, Tesser Ugo, Favretto Alberto, Favretto Maurizio e quello del Team LABCI, che ha schierato al via Busola Nicola, Gennari Davide, Masin Alberto, Zorzan Michele.

Per la categoria maschile fascia B sul gradino più alto del podio è salita la formazione del Team LNC Jollywear con Girelli Alessio, Beccaro Davide, Perotti Lorenzo, Parmigiani Luca, al secondo posto si sono piazzati Venturi Diego, Quagliardi Marco, Tubini Alberto e Braggio Nicola del quartetto Alè Cipollini, mentre il Mercenari Team, comprendente Riccardi Matteo, Nannetti Alessandro, Ronda Diego e Dell Eva Ivan Peter ha concluso la sua prova con il terzo miglior tempo di categoria.

Nella categoria maschile fascia C, quella riservata alle compagini con somma dell'età dei componenti superiore ai 216 anni, la vittoria è andata a Parise Alberto, Gradellini Silvio , Picco Massimo e Pellegrini Marco, ovvero il quartetto della Stocchetti che si è imposto davanti alla rappresentativa della Formigosa 1 comprendente Arioli Nicola, Burla Luca, Fava Fausto e Frigeri Claudio e a quello della Dieffe Bici con Rizzi Massimo, Valenti Alberto, Valbusa Fargio, Monti Massimo.

Nella categoria delle squadre miste la vittoria è andata alla formazione Cycling Dotti Sintesi con Carli Stefano, Capra Simona, Ferretti Carlo e Mazzoleni Enrico mentre il Team Stocchetti – Jollywear di Vigani Francesco, Terri Luisa, Zani Pierumberto, Tanadini Luca e quello del Team Loda Millennium hanno colto rispettivamente il secondo e il terzo posto.

In campo femminile a vincere, complice una rovinosa caduta di alcune atlete della Rosty Woman avvenuta in vista del traguardo e che ha estromesso dalla gara tale formazione che sembrava lanciata verso una sicura vittoria, sono state le componenti del Just Bike Team Zanirato Consuelo, Tezza Sara, Frigo Mara e Zari Paola.

Dopo le premiazioni effettuate anche da Marco Battistoni, titolare dello Scatolificio Pozzi c'è stato un graditissimo momento di convivialità. offerto dalla S.C. Olimpica Dossobuono a tutti i partecipanti e ai collaboratori che hanno contribuito a realizzare questo riuscito appuntamento sportivo al quale hanno preso parte oltre 120 atleti provenienti da diverse regioni.

Ti potrebbe interessare anche